Vai al contenuto

Vai al menu di navigazione

Vai alla fine del sito

Aderire ad ANITA

Per richiedere l'adesione ad ANITA è necessario compilare l'apposito modulo e, sulla base dei dati forniti, l'Associazione invierà una proposta di adesione - che non impegna in alcun modo nè l'impresa nè l'Associazione - con l'indicazione dell'importo annuale del contributo associativo e delle regole associative.

Verrà altresì rilasciata una password provvisoria - valida per 30 giorni - per accedere alla parte riservata del sito che, all'atto dell'adesione mediante il pagamento del contributo associativo, verrà modificata con una password definitiva.

Consulta la sezione per maggiori informazioni
Accesso Area Privata

Chi Siamo

“Dal 1944, ANITA rappresenta e cura gli interessi delle imprese di trasporto merci.”

ANITA è l'Associazione nazionale delle imprese di autotrasporto e logistica che dal 1944 rappresenta le grandi imprese strutturate del settore, in Italia e in Europa. Aderisce a Confindustria ed è una delle organizzazioni costituenti la Federtrasporto che raggruppa le associazioni di operatori e gestori di infrastrutture del settore trasporti e logistica di Confindustria.

ANITA assiste le imprese di trasporto con servizi qualificati ed è impegnata per la crescita dimensionale, imprenditoriale, culturale e competitiva delle imprese italiane di trasporto. Propone di costruire il "sistema Italia" del trasporto delle merci, attraverso l'alleanza fra le diverse dimensioni aziendali e le diverse culture imprenditoriali. Invita gli imprenditori italiani ad un confronto per realizzare un progetto economico di sviluppo delle imprese e del Paese. L'Associazione rivendica una politica mirata esclusivamente allo sviluppo delle imprese di trasporto e non più ad un sostegno generico delle aziende.

L'Associazione s'impegna affinchè il trasporto italiano possa avere le condizioni per competere a livello europeo ed incidere positivamente nelle definizioni delle politiche europee del trasporto. ANITA ritiene indispensabile rimuovere ogni ostacolo infrastrutturale per rendere possibile l'accesso al mercato europeo e mediterraneo, potenziando e rendendo efficienti strade, porti, valichi, sistema ferroviario e marittimo. Infine, sostiene la necessità di costruire un nuovo sistema unitario fra le Associazioni di rappresentanza del trasporto per dare alle imprese un futuro di crescita e di sviluppo.

ANITA ha propri rappresentanti nel Comitato centrale, nelle commissioni degli Albi provinciali degli autotrasportatori di cose per conto terzi, nonché in tutte le commissioni di interesse dell'autotrasporto merci istituite presso i Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell'Interno e dell'Ambiente; inoltre è firmataria del CCNL autotrasporto, spedizione merci e logistica.

Scopi dell'Associazione

  • Rappresentare le imprese associate nelle relazioni con i poteri politici ed amministrativi e con tutte le forze sociali;
  • Promuovere e collaborare alla preparazione di provvedimenti legislativi ed amministrativi concernenti il sistema dei trasporti;
  • Promuovere la collaborazione tra le imprese associate, anche mediante l'istituzione di consorzi, cooperative o gruppi di interesse economico;
  • Rappresentare le imprese associate nella stipulazione dei contratti collettivi di lavoro con i sindacati dei lavoratori e tutelarle nel confronto sindacale;
  • Rappresentare le imprese associate nella stipulazione di accordi economici collettivi con organizzazioni dell'utenza o fra associazioni di categoria;
  • Favorire e concludere accordi con altre associazioni similari di categoria, per la valorizzazione dell'autotrasporto;
  • Rappresentare, nelle forme previste dalla legge, la categoria e le imprese associate nei procedimenti amministrativi e giudiziari;
  • Promuovere e concorrere alla formazione professionale degli imprenditori e dei loro collaboratori;
  • Curare pubblicazioni, promuovere convegni e studi, rilevare dati sul trasporto delle merci;
  • Promuovere o partecipare alle attività di associazioni ed istituti, nelle quali sia comunque interessato l'autotrasporto.

Statuto ANITA

Approvato dalla 49° Assemblea dei delegati svoltasi il 13 giugno 2011 in Roma


Codice etico


Carta dei valori associativi

Torna su