News | Anita | Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici
 
   

Home > In evidenza > News

News
Comunicato stampa Viabilita' Italia - Crollo in A6 di un tratto di viadotto
25/11/2019
Comunicato stampa Viabilita' Italia - Crollo in A6 di un tratto di viadotto "Madonna del Monte" nella provincia di Savona

Comunicato Stampa del 25 novembre 2019 – ore 10.40
Il tavolo di Viabilità Italia, riunito nelle sue componenti, è attualmente impegnato nella gestione dell’emergenza.
Le recenti intense precipitazioni che hanno colpito l’Italia sono previste ancora per la mattinata di oggi a carattere temporalesco, su Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, specie sui settori settentrionali di quest’ultima.
Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento in particolare quelle della zona a nord-ovest, interessato diversi tratti stradali.
Come noto a seguito delle intense precipitazioni del fine settimana si è originato un smottamento franoso dal versante della montagna sovrastante l’autostrada A6, in provincia di Savona, che ha interessato i piloni di sostegno del viadotto “Madonna del Monte”, ubicato al km 121,600, in direzione nord determinando il crollo di un tratto di circa 30 metri del viadotto stesso.
RIPERCUSSIONI SULLA VIABILITÀ
Si conferma la chiusura dell’autostrada A6:
- in direzione NORD nel tratto dall’interconnessione con l’autostrada A10 fino ad Altare;
- in direzione SUD tra Millesimo e l’interconnessione con l’autostrada A10.
PERCORSI ALTERNATIVI PER LE LUNGHE PERCORRENZE
1. PER COLORO CHE SONO IN VIAGGIO LUNGO LA A10, DA IMPERIA, DIRETTI VERSO LE REGIONI DEL PIEMONTE E DELLA LOMBARDIA
prendere la A26 Genova – Gravellona Toce a Genova a Voltri direzione Alessandria;
2. PER COLORO CHE SONO IN VIAGGIO LUNGO LA A12 PROVENENDO DA LA SPEZIA DIRETTI VERSO LE REGIONI DEL PIEMONTE E DELLA LOMBARDIA
prendere la A7 a Genova, o eventualmente la A26 a Genova Voltri e poi la A21 in direzione Torino;
3. PER COLORO CHE DA TORINO SONO DIRETTI VERSO SAVONA
prendere la A21 in direzione Alessandria e poi la A26 in direzione Savona A10. Si segnala che l’uscita obbligatoria istituita sula A/6 a Millesimo, non consente di arrivare a Savona attraverso la viabilità ordinaria a causa della chiusura della SP/29;
4. PER LE ALTRE PROVENIENZE DALLA DORSALE TIRRENICA DEL CENTRO-SUD ITALIA VERSO IL PIEMONTE
Al fine di non gravare sulle direttrici interessate dal mal tempo prendere la A11 direzione Firenze, la A1 verso nord e successivamente la A21 verso Alessandria. Alternativamente si può prendere a La Spezia la A15 in direzione Parma, poi la A1 verso nord e successivamente la A21 sempre in direzione Alessandria. Percorso inverso (A21-A1-A11, ovvero A21-A1-A15-A12) per chi dal Piemonte deve raggiungere la dorsale tirrenica.
Si consiglia infine, secondo le indicazioni delle Autorità locali, di evitare le aree limitrofe all’evento per non essere d’intralcio alle operazioni di soccorso.
ALTRA VIABILITA’AUTOSTRADALE NELLA ZONA INTERESSATA DAL CROLLO
1. A10 si segnala la presenza di cantieri per il pieno ripristino della sede stradale interessata dagli smottamenti del 23 novembre 2019.

Tra gli interventi attualmente in corso da parte dei tecnici si segnala quello nel tratto compreso tra Varazze e Arenzano in direzione di Genova dove, a causa di due distinti smottamenti con detriti in carreggiata, si circola su una corsia in deviazione sulla opposta direzione per circa 8 km, con previsione di ripristinare la circolazione su due delle tre corsie disponibili entro la giornata odierna.
Fino ad allora resteranno chiusi anche l'ingresso da Varazze per Genova - per cui si consiglia in alternativa l'entrata ad Arenzano - e l'uscita ad Arenzano provenendo da Savona con consiglio di uscire a Varazze e raggiungere Arenzano tramite la SS1 Via Aurelia
VIABILITA’ ORDINARIA NELLA ZONA INTERESSATA DAL CROLLO
1. Permangono le chiusure della SS1 Via Aurelia in località Vado Ligure (GE) ed in località Arenzano;
2. Chiusa la SS 582 del Colle di San Bernardo in località Zuccarello (SV);
3. Chiusa la SP 29 in località Montemoro (SV) dal km 147 al Km 149 causa frana;
4. Riaperta con istituzione di senso unico alternato la SS 334 del Sassello in località Stella.

AGGIORNAMENTO CIRCOLAZIONE FERROVIARIA ORE 10.00
• Riattivata circolazione su entrambi i binari tra Loano e Albenga;
• Ripristinata la velocità sulla linea Acqui Terme-Ovada-Genova;
• Viaggiatori Savona-Acqui autorizzati ad utilizzare l’itinerario via Genova senza alcun sovrapprezzo.
Proseguono senza sosta le attività dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana per il ripristino della piena funzionalità delle linee ferroviarie.
Riattivata la circolazione su entrambi i binari tra Loano e Albenga, linea Genova-Savona-Ventimiglia, e riaperta la tratta Alessandria – Acqui Terme sulla linea Savona – Acqui – Alessandria con rallentamento di velocità tra Sezzadio e Gamalero. Rimane sospesa la circolazione sulla tratta Acqui Terme - Savona.
Ripristinata la velocità sulla linea Acqui Terme-Ovada-Genova, permane rallentamento precauzionale a 30 km/h nella sola tratta Ovada-Prasco con lievi allungamenti dei tempi di viaggio. Bus disponibili sulla linea per eventuale servizio integrativo via strada.
Sulla linea Savona – S. Giuseppe – Torino la circolazione è attiva sull’itinerario via Altare con riduzione di velocità a 50 km/h tra Savona e Altare mentre l’itinerario via Ferrania rimane interrotto . I treni Acqui Terme – Savona sono cancellati, i treni Torino – Savona e Fossano – Savona sono deviati via Altare con allungamenti dei tempi di viaggio. Non è possibile raggiungere le fermate di Santuario, Ferrania, Bragno, attualmente anche la viabilità stradale per le località rimane interrotta. Sulla linea Torino- Savona è attivo un rallentamento a 50 km/h tra Mondovi e Fossano per allagamento nei pressi di Trinità.
I viaggiatori in partenza da Savona e diretti ad Alessandria e Acqui Terme sono autorizzati da Trenitalia ad utilizzare i treni via Genova con il biglietto in loro possesso senza maggiorazioni di prezzo.
La circolazione sulla linea Ventimiglia – Limone -Cuneo rimane interrotta in territorio francese. Disponibili i collegamenti ferroviari tra Limone Piemonte e Cuneo.
Rallentamenti sulle linee Alessandria – Chivasso e Domodossola Novara per allagamenti rispettivamente tra Fontanetto e Trino Vercellese e tra Orta e Omegna. Rallentamento precauzionale anche sulla linea Ivrea - Aosta tra Settimo Tavagnasco e Pont Saint Martin per sorveglianza dei movimenti franosi in località Quincinetto.
Potenziati i presenziamenti con il personale Trenitalia dedicato all’assistenza alla clientela nelle principali stazioni coinvolte (Genova Piazza Principe, Genova Brignole, Torino Porta Nuova, Milano Centrale, San Giuseppe, Acqui Terme, Savona, Fossano, Cuneo).
INFORMAZIONE ALL’UTENZA
Notizie sulla viabilità sono disponibili attraverso i pannelli a messaggio variabile lungo la rete autostradale, nonché attraverso i canali di pubblica utilità RAI e gli altri consueti canali radio televisivi;
Informazioni dirette potranno essere richieste al n. 1518 del CCISS.
Prima di mettersi in viaggio è consigliato contattare il Call Center gratuito 89 20 21, consultare la sezione infomobilità e il sito web viaggiatreno.it o seguire i canali social del Gruppo FS Italiane: twitter @fsnews_it; @lefrecce. È possibile ricevere informazioni in tempo reale sul proprio treno e sulla circolazione ferrovia registrandosi al servizio smart caring tramite app Trenitalia.
Allegati
  scarica il comunicato di Viabilit√† Italia

© ANITA - Riproduzione riservata

Archivio Completo delle News
Ultime News



ANITA aderisce a Confindustria
Visita il sito di ANITA Business
Lavorare nel trasporto e nella logistica - domanda ed offerta si incontrano
ANITA Welfare - La strada del benessere
ANITA - Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici
Via Oglio, 9 - 00198 ROMA - Tel. 06 8550263 - Fax 06 8554066
C.F. 80212890588